POZZUOLI– Reduce dal blitz in quel di Casarano e con l’entusiasmo a mille per una vittoria che rimarrà negli annali della giovane società flegrea, il Rione Terra è già proiettato alla sfida interna con Atripalda. Il match, valido per la seconda giornata di ritorno del girone G del campionato nazionale di serie B, ha il sapore di una sfida in famiglia. Sulla panchina degli ospiti c’è infatti il grande ex Michele Romano, per anni coach delle giovanili e uomo di spicco del Rione Terra, oggi timoniere degli irpini che con la sua esperienza è riuscito a portare i suoi in acque sicure. Al PalaErrico match in programma domani alle ore 18:00.

COACH CIRILLO– Gara tutta da vivere per i flegrei che in caso di vittoria, approfittando degli scontri diretti, possono avvicinarsi alle zone nobili della classifica. “L’exploit di Casarano è stata una iniezione di fiducia e di entusiasmo incredibile. È stato come pescare un jolly che vogliamo sfruttare per fare ancora meglio in vista delle sfide interne prima con Atripalda e poi con Marcianise – spiega il tecnico dei gialloblu – Atripalda (all’andata battuta al tie break NDR) è una squadra che conosciamo bene e che con l’arrivo in panchina di Michele Romano è salita di livello. Come noi, anche loro vengono da una vittoria importante quindi mi aspetto una partita tosta nella quale dovremmo dare il 100% ed oltre. Per noi è più di un semplice derby, vogliamo tornare a vincere al PalaErrico“.