POZZUOLI – Notte movimentata a Licola. Nel mirino dei ladri è finito l’ufficio postale di piazza San Massimo: ignoti hanno scardinato una porta sul retro ma non sono riusciti a fare irruzione all’interno dei locali. La gang avrebbe tentato di farsi largo all’interno delle Poste ma ad un certo punto – non è ancora ben chiaro cosa sia accaduto – ha dovuto desistere. Ad indagare sul tentato furto sono i militari della Compagnia di Pozzuoli. Al vaglio dei carabinieri ci sono ora le immagini del sistema di videosorveglianza. Da questa mattina l’ufficio di piazza San Massimo è presidiato da uomini della vigilanza privata.

L’ASSALTO – L’episodio di questa notte non è isolato: venerdì è stata messa a segno una rapina nel bar tabacchi “Migliaccio” di via S. Nullo a Licola. Una raffica di furti e assalti, dunque, che sembra inarrestabile e che è ripresa nelle ultime giornate dopo un breve periodo di stasi. Il picco era stato registrato, infatti, nei mesi di aprile e maggio a scapito delle automobili in sosta. I “predatori” non si fermano e afferrano tutto ciò che trovano dinanzi agli occhi. Il malcontento della cittadinanza sfocia anche sul web dove viene lanciata un’esplicita richiesta di maggiore intervento delle forze dell’ordine affinché il territorio e le aree più a rischio possano essere presidiate soprattutto nelle ore serali.