POZZUOLI – “Better life”. E’ il titolo dell’ultimo brano scritto e prodotto dai Dicearchìa, l’affermatissimo duo flegreo, che sebbene da pochi anni abbia fatto irruzione sulla scena musicale, sta riscuotendo un sempre maggiore consenso di pubblico entro e fuori i confini della “terra ardente”. Le loro composizioni esplorano stili anche molto diversi, abbattendo spesso i muri che separano tra loro i generi e spaziando tra la musica dei mitici anni ’70 reinterpretata in chiave moderna ed un variegato repertorio che propone incursioni musicali nel funk, fino ad immergersi nel panorama della disco music americana. L’ ambizioso progetto porta la firma di Vincenzo Colella e Antonio Papaccio.

antonio-e-vincenzoVINCENZO E ANTONIO PRESENTANO “BETTER LIFE” – Gli eclettici autori e compositori oggi più che mai fanno parlare di sé per aver realizzato un brano interamente dedicato ai giovani, non più bambini ma neppure già adulti. Vincenzo alla chitarra e Antonio al pianoforte attraverso i suoni eleganti dei loro strumenti e la decisa e quasi evocativa voce della cantante Helen Tesfazghi, in questi tempi così insicuri e incerti lanciano un messaggio sociale, ossia il “divertimento responsabile”, ballare e gioire della vita senza sballarsi con alcool o droga. La lingua utilizzata, come si evince dal titolo stesso della canzone, “Better Life”, è l’inglese e si sposa perfettamente con le influenze della musica “funk disco”, che trovano la sintesi perfetta nelle doti canore dell’energica Helen.

dicearchiaIL VIDEOCLIP – Il videoclip contiene un’inequivocabile chiave di lettura: da un lato Antonio e Vincenzo coinvolgono amici e coetanei, dall’altro rendono protagonisti loro, i bambini. E lo fanno in un momento specifico: sulla soglia d’ingresso di una discoteca. Adulti che diventano giovanissimi e in quel mondo in cui ogni angolo è impregnato di musica, sorrisi e libera espressione del proprio corpo, non c’è spazio per alcool o sostanze stupefacenti. Basta essere se stessi e seguire i propri istinti. «Proprio come i bambini, che non hanno bisogno di sballarsi per divertirsi in modo sano», dicono gli autori, che della loro passione hanno fatto uno stile ed un impegno di vita. E forse, è proprio ciò di cui abbiamo più bisogno: riscoprire il sapore di un divertimento sano e pulito, con gli altri. Per ascoltare la canzone e prendere visione del videoclip basta cliccare al seguente link: https://youtu.be/yKJr7kZfKaU

Potrete continuare a seguire i Dicearchìa, laboratorio creativo in continuo fermento, attraverso la loro pagina Facebook.