RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Il giorno 31 luglio presso il Lido dell’Aeronautica militare di Bacoli ho trovato una siringa sotto il mio ombrellone, siringa sulla quale mia figlia ha messo inavvertitamente il piede. Ho segnalato la cosa al comandante, al quale ho sottolineato la necessità di pulire la spiaggia quotidianamente, tanto più che vi sono molti bambini. Il comandante mi ha risposto con un atteggiamento di assoluta indifferenza verso la gravità dell’accaduto, il che non mi sarei mai aspettato da chi rappresenta lo Stato. Sono andata al Comune di Bacoli a segnalare l’accaduto e dai carabinieri, ma credo che per sensibilizzare sia necessario fare qualcosa di più. Per questo mi sono rivolta a voi di Cronaca Flegrea. (Rosaria D.)