POZZUOLI – Saranno centinaia, tra amici, parenti e residenti del quartiere, a dare l’ultimo saluto a Giuseppe De Pasquale, il ragazzino di 15 anni morto lunedì scorso a Toiano in un tragico incidente stradale. I funerali si svolgeranno oggi alle 15 nella chiesa di San Michele Arcangelo, sempre al Rione Toiano: la cerimonia religiosa sarà officiata da padre Fernando Carannante. La salma arriverà nel primo pomeriggio proveniente dal Secondo Policlinico di Napoli dove nella giornata di oggi è stata effettuata l’autopsia. L’ultimo saluto da parte degli amici sarà accompagnato da striscioni, palloncini bianchi e t-shirt con il volto di Giuseppe,conosciuto anche con il soprannome “Caparauciell”.

LA TRAGEDIA – Giuseppe, che avrebbe compiuto 16 anni lunedì, è morto dopo essere uscito di strada con la smart del padre carambolando più volte nella curva dei giardinetti di via Antonino Pio. Il giovane, che era alla guida del veicolo, nel violento impatto è stato sbalzato dall’abitacolo finendo nell’erba. Insieme a lui c’era un coetaneo, uscito quasi illeso dall’incidente. Ed è proprio quest’ultimo, per il momento, l’unico testimone della tragedia: infatti, nessuno avrebbe visto niente, nonostante la folla accorsa negli attimi successivi allo schianto. Una ricostruzione dei fatti resa difficile anche dall’assenza di telecamere in zona eccetto quelle di un vicino supermercato che però non avrebbero ripreso né il passaggio dell’auto né lo schianto. Le indagini condotte dagli agenti della Municipale di Pozzuoli.