POZZUOLI – Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo 2° De Amicis-Diaz di Pozzuoli è arrivato alla finale della 25esima edizione italiana dei Campionati Internazionali dei Giochi Matematici indetti dall’Università Bocconi di Milano, che si svolgerà il prossimo 12 maggio. Quattromila concorrenti circa, provenienti da tutta Italia, si sfideranno divisi nelle cinque “classiche” categorie (C1, C2, L1, L2, GP). In questa occasione, verrà selezionata la squadra che rappresenterà l’Italia alla Finale internazionale di Parigi di fine agosto 2018. La squadra sarà costituita per ciascuna delle categorie L1, L2, GP dai primi tre classificati e dai primi cinque classificati per ciascuna delle categorie C1 e C2.

I RAPPRESENTANTI – A rappresentare l’Istituto, ma anche la città di Pozzuoli, 2 alunni che hanno superato brillantemente le semifinali svoltesi a Napoli il 17 marzo scorso presso l’Istituto Villari e che ha visto la partecipazione di molte scuole della provincia. I primi classificati (circa il 7% dei partecipanti) sono stati ammessi alla fase successiva ovvero alla finale nazionale. Per la categoria C2 (alunni di terza media ) tra primi 25 classificati ammessi alla finale ci sono: Andrea Iannaccone e Lorenzo Cioffi.

SODDISFAZIONE – Ha dichiarato il Dirigente Scolastico, prof. Vincenzo Boccardi: «Il traguardo raggiunto è frutto di un lavoro costante di valorizzazione delle eccellenze che la Scuola ha intrapreso da molti anni attraverso attività di potenziamento curriculare della matematica; i risultati sono sempre molto soddisfacenti e gli studenti riescono ogni anno a distinguersi per la propria bravura. Il progetto, in collaborazione con l’Università Bocconi, ha lo scopo di far emergere studenti dotati di particolari abilità disciplinari e, nel contempo, stimolare la curiosità di quei ragazzi che ancora non hanno trovato nella Matematica motivi di interesse per “amarla” un poco in più. Logica, intuizione e fantasia sono i requisiti essenziali per la partecipazione a tale competizione che quest’anno ha coinvolto entusiasticamente moltissimi alunni, dalle classi V della scuola primaria alle classi III della Scuola Secondaria di I grado dell’Istituto. I complimenti vanno comunque a tutti coloro che hanno partecipato alle gare con serietà e determinazione. Un ringraziamento a tutti i docenti di matematica che hanno contribuito alla realizzazione di questa attività, preparando e sostenendo i ragazzi con grande professionalità e dedizione.»