10429839_10206258328446815_2119312755628998937_n
Locandina della protesta

CAMPI FLEGREI – Continua la battaglia dei pendolari e viaggiatori contro l’aumento dei biglietti dei trasporti. Sul banco degli imputati, in particolar modo, Cumana e Circumflegrea, i mezzi su ferro più disagevoli dell’intera regione. Continuano ad oltranza i flash mob e le proteste contro lo scempio dei servizi pubblici che hanno visto la partecipazione di studenti, categorie di sindacati,  pensionati e semplici lavoratori, una nuova protesta è nell’aria. Il 21 febbraio alle ore 17 in via Toledo ci sarà una nuova manifestazione per dire “no” al rincaro dei ticket, “no” a viaggi da odissea, “no” a eterne attese, convogli maltenuti e corse sospese.

“UNIAMOCI PER UN DIRITTO” – “Noi non ci stiamo”, lo slogan usato dagli organizzatori, «ritroviamoci tutti e decidiamo che metodo adottare con questi responsabili Assenti e Strafottenti, riguardo ciò che dovrebbe essere un nostro Diritto!! Non possiamo fargliela passare sempre liscia… Napoli è la nostra città e dobbiamo lottare per migliorarla! Se non lo facciamo noi non cambierà mai nulla!!! Uniamoci!!», scrive Agnese Anisi Cinque, promotrice dei flash mob.