I calciatori della Puteolana 1902 insieme al presidente – foto Gino Conte

POZZUOLI – La Puteolana 1902 si toglie il velo e accende i motori per l’inizio della stagione 2019-2020. Ieri sera, sulle sponde del Lago d’Averno, la squadra granata è stata presentata alla stampa durante una conferenza andata in scena presso il ristorante “Villa Romana”. Ambizioni e aspettative sono stati i temi più caldi di una serata che ha visto i riflettori accesi, in particolare, sul presidente Emanuele Casapulla e mister Andrea Ciaramella a poco più di una settimana dall’esordio nel campionato di Eccellenza Campana che vedrà i granata di Pozzuoli affrontare domenica 8 settembre in trasferta la temibile Albanova e una settimana dopo al “Domenico Conte” l’Afragolese. 

Il presidente insieme a dirigenti e staff tecnico – foto Gino Conte

SODDISFAZIONE – E’ stato proprio il tecnico, considerato un top player per la categoria, che alla domanda su “cosa manca alla Puteolana per tornare protagonista in questa competizione””, ha risposto: «Sono soddisfatto dell’organico messo a mia disposizione e del clima che si respira all’interno dello spogliatoio. Questa per me è una sfida alla quale non potevo sottrarmi, in quanto Pozzuoli è una grande piazza dove la gente si aspetta tanto e merita di lottare almeno per un posto ai play off. Noi dobbiamo lavorare sodo fino a quando sarà il campo a parlare».

PROTAGONISTI – Parole a cui sono seguite quelle del presidente Emanuele Casapulla, il quale ha ben chiarito che nel giro di poco tempo i granata proveranno a tornare protagonisti in Eccellenza. «Il nostro è un progetto a lungo termine ma sappiamo che passo dopo passo, riusciremo a toglierci qualche sassolino dalla scarpa». Il presidente, infine, ha lanciato un appello alla piazza e ai tifosi affinché sostengano in massa i “Diavoli Rossi” che mai quest’anno potranno disputare un campionato da protagonisti. 

GLI INTERVENTI – Nel corso della serata sono intervenuti anche il direttore generale Dino Nardiello che ha ringraziato il presidente Casapulla per la fiducia e la possibilità a lui concessa di far parte del progetto Granata «Posso solo dirvi che alla fine i risultati arriveranno, bisogna essere umili e lavorare» ha detto prima che l’addetto stampa Walter De Liguoro presentasse il nuovo progetto “la casa del diavolo” nella quale tifosi e calciatori potranno interagire prima della partita. Poi è stata la volta di Gaetano Capasso, speaker ufficiale dei granata, che ha annunciato questa nuova iniziativa che si terrà durante i pre-partita, quando la voce dello stadio chiamerà uno ad uno calciatori e partners dei granata. Infine è toccato al giornalista sportivo Antonio Russo, che si occuperà dell’area legata alla comunicazione «La Puteolana rappresenta una città ricca di storia, i ragazzi hanno una grande responsabilità ad indossare questa maglia, la piazza ha già risposto ben.e al nuovo progetto come dimostra il gran numero di abbonati, possiamo fare bene». La conferenza stampa è stata moderata dalla giornalista sportiva Paola Mauro: