POZZUOLI – Non basta un grande partita al Rione Terra per strappare punti contro l’ambizioso Vico Equense che si aggiudica il match grazie ad un calcio di rigore realizzato da Porzio in apertura. Un risultato bugiardo ed una sconfitta immeritata per la squadra di mister Chietti che ha di fatto giocato sullo stesso piano del forte avversario, i costieri sono attualmente in piena zona playoff, senza però riuscire a trovare la via della rete nonostante le numerose occasioni create. Epilogo a parte, per i puteolani i segnali continuano ad essere positivi anche se da qui alla fine servono punti e non complimenti. La strada per tirarsi fuori dalle zone calde della classifica è lunga ma capitan Terracciano e compagni sono sul pezzo.

LA CRONACA– Al Domenico Conte in avvio parte bene il Rione Terra. Ottimo l’atteggiamento messo in campo dai ragazzi di mister Chietti che già 9′ hanno la prima clamorosa occasione: batti e ribatti in area, palla sporca che arriva a Sica ma il numero 9 manca incredibilmente lo specchio della porta sguarnita da pochi passi. La partita sale di tono e c’è il doppio episodio che segna la gara. Il Rione Terra reclama per un fallo di mano in area avversaria, braccio largo, ma l’arbitro lascia proseguire e dopo pochi secondi è il Vico a procurarsi la massima punizione per fallo l’atterramento di Varriale ad opera di Mazzone: dagli undici metri ci va Porzio che spiazza Rippa ed al 19′ è 0-1. Incassato il gol, i flegrei vanno un po’ in difficoltà ed è Rippa a farsi notare, efficace sul doppio tentativo di Arenella così come sulla punizione dei Porzio. Nella ripresa poche azioni spettacolari, quasi impossibile giocare palla a terra per le cattive condizioni del manto erboso, ma è il Rione Terra a fare la partita. Mister Chietti si gioca la carta Majella, i gialloblu e nella parte finale di gara spingono alla ricerca del pareggio. Il festival delle occasioni viene aperto da Manna poi successivamente è Navarra, portiere degli ospiti a salvare il risultato: nel giro di pochi secondi due i prodigi su Nasti prima e Terracciano poi con Majella, infine, impreciso nel tap-in. Il Rione Terra lotta fino alla fine ma dopo 5 minuti di recupero, molte le perdite di tempo tollerate dall’arbitro parso poco equo nella distribuzione dei cartellini, è costretto ad arrendersi.

TABELLINO 

RIONE TERRA – VICO EQUENSE 0-1

RIONE TERRA: Rippa, Mazzone, Del Giudice, Velotti (dal 42′ s.t. Caccavale), Iervolino, Terracciano, Loiacono, Rea (dal 5′ s.t. Majella) Sica (dal 17′ s.t. Nasti), Manna (dal 30′ s.t. Lanuto), Sinagra (dal 34′ s.t. B. De Simone) (Marchese, Nugnes, De Luca, Del Gaudio). All.: Chietti
VICO EQUENSE: Navarra, F. Savarese (dal 33′ s.t. Inserra), Imperato (dal 17′ s.t. D”Alessio), F. Correale, Raganati, Gargiulo, Arenella, F. Correale, Borrelli (dal 30′ s.t. Staiano), Porzio (dal 39′ s.t. Caiazza), Varriale (G. Savarese, Mozzillo, A. De Simone, De Gennaro, G. Correale). All.: Spano

RETI: 19’p.t. Porzio (rig.)


ARBITRO: Valcaccia di Castellammare di Stabia (Gargiulo-Diana)

Spettatori: 150 circa. Ammoniti: Mazzone, Loiacono, Caccavale (R), Navarra (V). Recuperi: 2′ p.t., 5′ s.t.