Foto Bruno Serra
Foto Bruno Serra

POZZUOLI – Nella cornice del tempio del calcio puteolano, lo Stadio “Domenico Conte”, la ‘909 conquista la vittoria contro il Monte di Procida: una vittoria amara perchè gli uomini di Mister Iumiento, non conquistano la salvezza diretta, ma la loro permanenza nel campionato di promozione sarà legata all’esito dei play out, che i granata giocheranno in casa contro la Neapolis. Una partita senza troppi colpi di scena, dai ritmi lenti e ragionati con entrambe le formazioni mai troppo aggressive: i padroni di casa nel corso del primo tempo costruiscono svariate occasioni senza mai arrivare decisi alla porta di Navarra. Il gol della vittoria arriva all’8’ della ripresa con Mele che di destro centra la porta montese. Dopo il gol i ritmi discendono con un possesso palla maggiore per gli uomini di Iumiento. A fine gara soddisfatto della salvezza diretta il

 

Foto Bruno Serra
Foto Bruno Serra

POST GARA – Mister Romano afferma: «Mi congratulo con i miei ragazzi per il risultato conquistato, perchè nonostante avevamo una rosa ristretta, composta per lo più da giovani inesperti, abbiamo conquistato la salvezza. Faccio un plauso ai miei ragazzi che si sono sudati partita dopo partita la maglia da titolare». Il Mister Iumiento parla dei play out «Questa vittoria è fondamentale per i play out, che possiamo giocare in casa, il campo del Conte è davvero un terreno particolare e di questo un po’ ne abbiamo risentito. Ora sia

mo pronti e carichi verso l’obiettivo di vittoria contro la Neapolis».

TABELLINO

PUTEOLANA 1909: Compagnone, Gritti, Tommasino, Raiano, Giaccio, Mangiapia, Tricone (1′ st Pastore), Casale, Viglione (14′ st Casolare) Nicolella(10′ st Ventrone ), Mele
A disposizione: Magurno, Ricci, Cangiano, Tortorella
Allenatore: Iumiento

MONTE DI PROCIDA: Navarra, Santangelo, De Curtis, Rotta, Chiocca, Miraglia(25’st De Curtis), Borrino, Carannante(6’st Lubrano), Romano, Esposito( 2′ st Race), Masullo, Lucignano
A disposizione: Cardamuro G., Riccio, Cardamuro F.
Allenatore: Romano

Reti: 8′ st Mele

Note: 150 spettatori circa