calcioCALCIO – Tra oggi  e domani pomeriggio andrà  in campo l’ottava giornata del girone B della Promozione Campania. Toccherà a Rione Terra e Quartograd scendere in campo oggi alle 14.30, poi alla Bacoli Sibilla domani mattina alle 11 mentre Puteolana 1909 e Monte di Procida giocheranno domani alle 14.30.

BACOLI SIBILLA – I bacolesi dopo lo 0 – 0 nel derby contro il Monte di Procida, ospiteranno il Massa Lubrense fresco della prima vittoria. I ragazzi di De Stefano cercano i 3 punti per continuare la rincorsa alla vetta. Per i biancoazzurri nessun problema particolare di formazione. Calcio d’inizio domenica ore 11 al Chiovato.

RIONE TERRA – Riscattare immediatamente l’inopinata sconfitta di Massa Lubrense, questa la missione in casa Rione Terra. I ragazzi di Perna ospitano oggi al Conte la Sangennarese. I puteolani, sebbene abbiano perso per lungo periodo Del Giudice e Astuti, potranno contare da questa settimana su Nello D’Auria, esterno d’attacco appena tesserato. Per D’Auria quello di oggi sarà il ritorno al Conte dopo aver militato nella Puteolana 1902 di Enzo Potenza.

MONTE DI PROCIDA – Dopo aver raccolto un solo punto nei due derby con Rione Terra e Bacoli Sibilla, il Monte di Procida di Salvatore Ambrosino è atteso dalla difficile trasferta di Ischia in casa della capolista. Gli Ischitani hanno “macchiato” il loro ruolino di marcia solo domenica a Quarto e dal canto loro vorranno riprendere la corsa. Calcio d’inizio domenica ore 14.30.

QUARTOGRAD – Dopo aver fermato la capolista Nuova Ischia i flegrei sono attesi domani a San Gennaro contro il San Giuseppe. Al Quarto manca la vittoria da un po’ e dunque oggi pomeriggio Capuano e compagni andranno alla ricerca dei 3 punti per uscire dalle zone calde.

PUTEOLANA 19O9 – Dopo la vittoria in rimonta contro lo Stasia i granata di Pozzuoli cercano il bis, domenica alle 14.30, a Brusciano contro il Summa Rionale fermo ancora a 0 punti. Per i granata di Pozzuoli, che vedono l’esordio in panchina di Ciro Di Rosa, una gara da prendere con le molle contro una compagine che vuole provare a risalire la china.