POZZUOLI – E’ coinvolto in un tentativo di omicidio il 60enne di Pozzuoli fermato dalla Polizia stradale sull’A1 in prossimità di Arezzo. Nei suoi confronti il Tribunale di Genova aveva imposto l’obbligo di dimora a Rapallo ragion per cui erano scattate le ricerche dopo che aveva fatto perdere le tracce. L’uomo era senza patente e alla guida di una Fiat 500, quando vicino al casello di Arezzo è stato notato da un equipaggio della Sottosezione di Battifolle, che gli stava dando la caccia. Dopo il fermo da parte della Polstrada è stata ricondotto a Rapallo e multato con 5mila euro per guida senza patente, mentre la 500 è stata sequestrata poiché priva di assicurazione. In queste ore sono attesi nuovi provvedimenti restrittivi da parte del Tribunale.