POZZUOLI– Reduce dal blitz esterno con il Neapolis della prima di campionato, la Virtus Pozzuoli nel primo big match della stagione viene sconfitta dal San Nicola Basket Cedri: al termine di un match intenso e dai ritmi elevatissimi, i casertani espugnano il PalaErrico 64-68. Tantissimi i rammarichi per gli uomini di coach Serpico che vede i suoi metterci il cuore ma non i liberi; ben 20 gli errori dalla linea carità, un macigno ai fini del risultato finale.

IL MATCH– Aria di big match al “PalaErrico”, ritmi elevati dalla palla a due ma si fatica a segnare e il primo quarto finisce 13-13. Il secondo periodo è quello migliore per il quintetto puteolano: Dimitrov ed Orefice sono ispirati dall’arco e al 15′ è 22-17 ma San Nicola risponde con Pignalosa e soprattutto con l’ex Nba Linton Johnson: 28-30 dopo due quarti di gioco. Nel 3Q sale il livello di intensità delle squadre, pochi i canestri ma tanti i falli così come gli errori ai liberi per i flegrei. Al 30′ sono ancora gli ospiti avanti ma il match è apertissimo: 40-41. L’avvio di quarto periodo è da shock per Errico e compagni: bimane in contropiede di Johnson, Pozzuoli non trova la via del canestro e San Nicola scava il solco, parziale di 15-0 e 42-58 al 35′. Finita? Macchè, il cuore dei ragazzi di coach Serpico è grande. Caresta, Longobardi e Dimitrov rimettono tutto in discussione, 60-61 al 39′, ma è troppo tardi. Nell’ultimo minuto gli ospiti con Erra trovano il canestro della staffa e la Virtus Pozzuoli si deve arrendere.

VIRTUS POZZUOLI-SAN NICOLA BASKET CEDRI 64-68
Pozzuoli: Orefice 8, Di Domenico ne, Innocente 4, Dimitrov 13, Mangiapia ne, Caresta 10, Errico 4, Marchetti ne, Simeoli 8, Longobardi 14, Conforto 3, Ajiayi ne. All. Serpico
San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 25, Riccio, Tagliafierro 1, Di Martino, Palladino, Ciccone ne, Scano ne, Mihalich 9, Erra 7, Zamo 7, Russo, Johnson 19. All. Falcombello

Arbitri: Correale di Atripalda e Cusano di Avellino