BACOLI –  Domenica 4 marzo si è tenuto, presso la palestra “Revolution Gym” di Bacoli (Na), il Campionato Nazionale E.N.D.A.S. Open, denominato FINAL FIGHT ONE EDITION, con l’organizzazione e la direzione del Maestro Antonio Comi della “Scuola Di Formazione Sportiva Team Comi Napoli Camp”. L’evento di portata nazionale, patrocinato dall’E.N.D.A.S., ente di promozione sportiva affiliato al C.O.N.I., di cui il giovane maestro Comi è responsabile del Settore Kickboxing-K1, ha visto la partecipazione di oltre 80 atleti provenienti da tutta l’Italia. “Possiamo ritenerci soddisfatti per quanto fatto, – afferma raggiante Antonio Comi – abbiamo portato nella nostra città, nello splendido scenario flegreo di Bacoli, tantissimi campioni di varie discipline di combattimento, dal Muay Thai, alla Kickboxing, passando per il K1, la Free Boxe e la MMA”. Il Maestro Comi è entusiasta anche per i risultati della sua scuola: “Abbiamo portato a casa 3 ori, 5 argenti e 5 bronzi, ma al netto delle medaglie vinte, è stato emozionante vedere ragazzi e ragazze sfidarsi con lealtà e grande spirito di sportività. E’ stata una scommessa vinta dall’E.N.D.A.S.” A proposito dell’Ente di Promozione Sportiva, è intervenuto Gianluca Esposito, responsabile del Dipartimento Sport e vice presidente nazionale di E.N.D.A.S.: “Questo primo campionato nazionale rappresenta il prima passo di eventi su cui E.N.D.A.S. vuole investire in termini di immagine ed organizzazione per quanto concerne il mondo dei fighters, come dimostra l’acquisizione di nuovi tecnici di caratura nazionale come Alessandro Tolone per la Kickboxing e la Free Boxe, Mauro Cerilli per la MMA e Alfio Romanut, figura di livello internazionale del Muay Thai e del K1”.