TORREGAVETA –Spaventoso incidente, questa sera, intorno alle 22,40 al trivio di Torregaveta. Un giovane automobilista perde il controllo dell’auto e centra in pieno il muro di un’abitazione privata,auto 1 frantumandolo in mille pezzi, ma la corsa si arresta solo quando la vettura si schianta contro la balconata. L’urto è violentissimo. Tre i ragazzi a bordo, giovani residenti in loco, in età compresa tra i 20 e i 25 anni. Miracolosamente illesi il conducente e la giovane seduta al lato passeggero. A salvarli, l’airbag e, soprattutto, la cintura di sicurezza. Soltanto il terzo ragazzo, seduto sul sedile posteriore sembrerebbe aver riportato una frattura ad un braccio. Letteralmente accartocciata, quasi irriconoscibile, la parte anteriore della vettura.

LA DINAMICA – L’auto stava percorrendo via Mercato di Sabato in direzione via Giulio Cesare quando, perso il controllo del mezzo si è schiantata contro l’abitazione. Un botto che auto 5è stato udito distintamente dai residenti.

L’ARRIVO DEI SOCCORSI –Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul posto sono giunti tempestivamente i carabinieri del Comando di Bacoli e un’ambulanza del Pronto Soccorso del vicino ospedale de “La Schiana”. Sia il auto 7conducente che l’altro ragazzo sono stati trasportati in ospedale per i dovuti accertamenti e cure mediche. Gli uomini dell’Arma hanno infine proceduto ai rilievi di rito sul luogo del sinistro.

Due sembrerebbero, al momento le versioni fornite. Stando a quanto raccontano i giovani coinvolti nell’incidente, auto 3un’altra automobile proveniente da via Torregaveta non si sarebbe fermata allo stop, tagliando loro la strada, per poi fuggire in direzione Fusaro. Alcuni testimoni, invece, raccontano che la Bmw, viaggiando ad una velocità sostenuta, avrebbe preso la curva troppo larga sino a catapultarsi contro il muro divelto a causa del terribile impatto.