La foto di gruppo al termine della manifestazione

BACOLI –  Agenti di Polizia Municipale per un giorno. E’ la “promozione” ottenuta dagli alunni delle elementari dell’Istituto Comprensivo “Antonio Gramsci” di Bacoli al termine dell’iniziativa “Percorsi di legalità”. Un iter formativo avviato con l’inizio dell’anno scolastico e  che ha avuto come insegnanti d’eccezione gli agenti del corpo di Polizia Municipale di Bacoli e il Comandante Marialba Leone. Lezioni in aula e visite guidate  presso il comando della Municipale hanno costituito le tappe durante le quali gli studenti  hanno appreso regole e buoni comportamenti. Gli insegnanti in divisa hanno impartito loro lezioni di codice della strada,  legalità, illustrato le funzioni del corpo di Polizia Municipale, le competenze, le tipologie di intervento. Allo stesso tempo, sono stati illustrati i comportamenti che i cittadini devono adottare a seconda dei “ruoli” (pedone, automobilista, ciclista) che si ritrovano a ricoprire.

Un momento della simulazione

COSTRUIRE UN FUTURO DI LEGALITA’ –  Un exscursus formativo a 360 gradi che ha toccato anche i fenomeni dell’abusivismo edilizio e della vendita illegale in strada, i relativi nessi causa-effetto e gli atteggiamenti mentali corretti e scorretti che si verificano di fronte a situazioni di questo genere. «I giovani rappresentano il futuro ed è nostro dovere educarli al rispetto delle regole – afferma il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano – Come amministrazione sosteniamo e incoraggiamo questo tipo di iniziative che rappresentano importanti momenti di legalità». Durante l’anno scolastico studenti e insegnanti sono stati ospitati  presso la sede del Comando di Polizia Municipale di Bacoli dove è stato illustrato loro come vengono utilizzati gli strumenti in dotazione al corpo, le modalità di intervento dalla ricezione dell’allarme fino all’azione sul campo.

MATTINATA DI FESTA –  Nozioni teoriche che oggi (14/06) i ragazzi della Gramsci hanno messo in pratica alla presenza del Sindaco e degli Assessori Scotto e Guardascione,  nell’emiciclo della Villa Comunale di Bacoli dove è andata in scena la simulazione di un percorso pedonale «L’investimento  sui giovani deve aumentare anche in periodi di crisi. Solo così potremo ottenere risultati positivi in termini di legalità» ha dichiarato l’assessore alla Polizia Municipale Giuseppe Scotto di Vetta. Soddisfazione da parte del Comandante Marialba Leone che ha rivelato un simpatico aneddoto «I ragazzi hanno fatto da “vigilini” con i propri genitori intervenendo in situazioni di violazione del codice della strada. E’ stata un’esperienza positiva che ripeteremo anche l’anno prossimo con la speranza di poter raggiungere un maggior numero di studenti».

LE FOTO (di Paco Smart)
[cronacaflegrea_slideshow]