POZZUOLI – A seguito dell’allerta meteo emanata dalla Protezione Civile della Regione Campania per “venti forti o molto forti settentrionali”, il sindaco di Pozzuoli ha firmato un’ordinanza con la quale dispone per la giornata di domani, martedì 12 marzo 2019, la chiusura delle attività in tutte le scuole cittadine pubbliche e private, di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido. Chiusi al pubblico anche il civico cimitero e le aree verdi: Villa Avellino, Oasi di Monte Nuovo e pista ciclabile di Monterusciello. L’allerta meteo, valevole fino alle ore 20 di domani 12 marzo, è molto simile a quelle del 23 e 24 febbraio scorso, quando si registrarono numerose cadute di alberi e danni ad alcuni plessi scolastici e abitazioni. “L’amministrazione pertanto invita i cittadini a prestare la massima attenzione nelle zone esposte e lungo le strade, soprattutto in quelle alberate, e ad uscire di casa solo se strettamente necessario.” lo ha detto il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.

QUARTO – “Tenuto conto dell’avviso di allerta meteo per vento forte diramato dalla Protezione Civile della Regione Campania, ho disposto l’ordinanza per la chiusura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado per la giornata di domani, martedì 12 marzo. 
Invito, inoltre, i cittadini, a prestare la massima attenzione nelle zone esposte e lungo le strade, specie in quelle alberate, cercando di limitare gli spostamenti solo se strettamente necessari.” Questo il messaggio del sindaco di Quarto Antonio Sabino.

MONTE DI PROCIDA – Stessa decisione è stata adottata a Monte di Procida dove il sindaco Peppe Pugliese ha annunciato in serata: Ho appena firmato un’ordinanza per la chiusura delle scuole di Monte di Procida per la giornata di domani 12 marzo, a seguito della allerta meteo della Protezione civile della Regione Campania per Venti forti con locali raffiche. Una situazione che potrebbe presentarsi simile a poche settimane fa quando subimmo gravi e ingenti danni su tutto il territorio comunale per raffiche che sono rivelate particolarmente devastanti. Ho a tal proposito disposto anche la chiusura del Cimitero e delle aree verdi, in particolare dell’area “Scirocco”, della Passeggiata di Torrefumo e del Parco del Benessere Davanti ad eventi tanto imprevedibili e intensi mi sono determinato verso una chiusura precauzionale a tutela dei nostri ragazzi e al fine di limitare gli spostamenti. Ove le previsioni per domani dovessero essere confermate vi invito tutti a limitare al massimo gli spostamenti.”