Il nuovo treno della CumanaHa solo 15anni, il giovanissimo rapinatore arrestato, nella serata di ieri, al termine di un inseguimento, dagli agenti del Commissariato di Polizia San Paolo. I poliziotti, in servizio a bordo di moto per effettuare un capillare servizio di prevenzione, nelle zone limitrofe allo stadio San Paolo, precisamente in Via Claudio, hanno notato che una coppia di anziani era stata presa di mira da due giovani. Uno dei due giovani, bloccava contro un muro il marito della donna, alla quale avevano sottratto la borsa, aggredendolo con il calcio di una pistola. Alla vista della Polizia, il giovane armato non esitava a puntare l’arma contro gli agenti, al fine di guadagnarsi la fuga.

INSEGUIMENTO – I poliziotti inseguivano i due rapinatori che fuggivano in direzione di Piazzale Tecchio, dove giungevano la Stazione della Cumana. I due, raggiungevano il treno, al momento in partenza da quella stazione, a bordo del quale riusciva a salire solo il giovane armato, mentre il 15enne veniva bloccato dai poliziotti. Gli agenti riuscivano a recuperare anche la borsa della vittima, della quale il 15enne si era disfatto durante la fuga, lungo il viadotto Claudio. C.P., residente nel Rione Traiano, è stato arrestato dalla Polizia e condotto al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei, in quanto responsabile del reato di rapina aggravata, in concorso con altra persona.