Immagine di repertorio

VARCATURO – Dovrà rispondere di rapina impropria Gheorghe Ionasoaei, 33enne di origini romene arrestato dai carabinieri della stazione di Varcaturo. Insieme a due complici sfuggiti all’arresto, il 33enne aveva scavalcato il muro perimetrale di una stazione elettrica di Ponte Riccio e rimosso dagli impianti bobine di cavi di rame. Il materiale, un quintale e mezzo circa di “trecce” di rame, era pronto per essere caricato su un’autovettura. Quando sono arrivati i carabinieri Ionasoaei è stato immediatamente bloccato, gli altri due sono riusciti a fuggire. Il 33enne è stato condotto nel carcere di Poggioreale, la refurtiva è stata interamente restituita. Continuano le indagini per individuare i complici.