POZZUOLI – La terra trema ancora a Pozzuoli. Nel corso della notte è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 2.0. Le lancette dell’orologio segnavano l’1 e 10. L’epicentro è stato localizzato in mare a una profondità di 3 chilometri e 822 metri. Secondo il bollettino settimanale dell’Osservatorio Vesuviano nella settimana dal 22 al 28 marzo nell’area dei Campi Flegrei sono stati registrati 77 terremoti di bassa energia. La velocità media del sollevamento da settembre 2020 è di 13±2 millimetri al mese. Il sollevamento registrato alla stazione GPS di RITE è di circa 72 cm da gennaio 2011. Dal report emerge anche che i flussi di CO2 dal suolo non hanno mostrato variazioni significative dopo la diminuzione dei valori registrata agli inizi di maggio 2020, probabilmente legata a variazioni locali del sito di emissione misurato dalla stazione. Il sensore di temperatura installato in una emissione fumarolica a 5 metri dalla fumarola principale di Pisciarelli ha mostrato un valore medio di ~99°C.