Il sindaco Josi Gerardo Della Ragione

BACOLI – Vietata la circolazione su tutto il territorio di Bacoli dei veicoli che trasportano barche e di quelli che effettuano trasporti eccezionali. Ad annunciarlo è il sindaco della città, Josi Gerardo Della Ragione: «Trovo doveroso tutelare l’incolumità dei cittadini e delle proprie abitazioni, nonché il patrimonio artistico, naturalistico e stradale della nostra città, evitando fenomeni di paralisi del traffico. Il divieto sarà sempre valido il sabato, la domenica, e nei giorni festivi. Sarà garantito il passaggio soltanto nei giorni feriali, nel periodo che va dal 15 aprile al 30 settembre, dalle 13 alle 16. Mentre nell’altra fascia dell’anno, dall’1 ottobre al 14 aprile, il transito dei veicoli che trasportano barche o che effettuano trasporti eccezionali sarà permesso soltanto dalle 14:30 alle 16:30 e dalle 22 alle 7. Ho sentito l’assoluto dovere di intervenire a tutela della comunità».

L’ORDINANZA – Il provvedimento firmato dal primo cittadino di Bacoli nasce dalle numerose segnalazioni di case con crepe interne, di palazzi che tremano e di code chilometriche di auto. Il capo dell’esecutivo, a tutela dei monumenti di Bacoli, ha scritto pure al ministero della Cultura, alla Soprintendenza Archeologica di Napoli e al Parco Archeologico dei Campi Flegrei, al fine di verificare i danni causati dal trasporto eccezionali di natanti presso il Tempio di Venere su via Lucullo. «I controlli – avvisa il sindaco Della Ragione – per il rispetto della nuova ordinanza saranno demandati alle forze dell’ordine e saranno resi ancor più efficaci grazie ad apposita telecamera comunale, con rilevamento delle targhe, che abbiamo installato all’ingresso del porto di Baia».