carabinieriVARCATURO – E’ stato catturato dai carabinieri in una villetta a Varcaturo dove si era nascosto dopo essere sfuggito al blitz di 3 giorni fa. Si è conclusa la fuga per Giacomo di Pierno, un 38enne di Bacoli già noto alle forze dell’ordine ricercato per un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Napoli su richiesta della direzione distrettuale antimafia. L’uomo è stato preso dai carabinieri del nucleo investigativo di Napoli ed è ritenuto appartenente a un’organizzazione criminale vicina al clan camorristico dei “Nuvoletta”. E’ stato ammanettato nel corso di irruzione dei Carabinieri in un appartamento in via Riguarda, nel “Parco degli Oleandri”.

LE INDAGINI E IL BLITZ – Dai primi accertamenti è emerso che vi aveva trovato rifugio dopo essersi sottratto al blitz del 28 giugno per l’arresto di 17 persone ritenute responsabili di associazione finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea i militari dell’Arma avevano scoperto l’esistenza di un gruppo criminale dedito al traffico di hashish e marijuana provenienti dalla Spagna, individuando canali di importazione e di distribuzione in tutto il Sud Italia degli stupefacenti e arrestando in flagranza 2 persone in Italia e 6 in spagna. Durante le investigazioni erano stati sequestrati 1.200 chili di stupefacenti, 2 fucili e una pistola. L’arrestato è stato tradotto nel centro penitenziario di Secondigliano.