violenza-donna

TORRE DEL GRECO – Ha aggredito la moglie violentemente, minacciandola di morte più volte, il tutto davanti ai figli piccoli. In manette è finito un 39enne, tra l’altro ritenuto affiliato al clan Falanga. L’uomo, durante l’ennesima lite con la consorte, non ha esitato a tentare di colpirla con dei pugni. Allertato il 112, i carabinieri hanno subito arrestato il 39enne trasferendolo nel carcere di Poggioreale. Durante la denuncia è emerso che quella consumatasi davanti ai figli era soltanto l’ultima di una lunga seria di liti violente tra i due.