MONTE DI PROCIDA – A quasi un anno dalla chiusura della strada Via Mercato di Sabato, dopo ripetute e spesso inascoltate rimostranze, i cittadini del Borgo di Cappella si ribellano organizzando una fiaccolata per protestare contro l’inadempienza delle amministrazioni di Bacoli e Monte di Procida. La manifestazione è prevista per lunedì 18 Dicembre, alle 17.30, e partirà dalla rotonda adiacente al Ristorante Burger Chef, procederà successivamente verso Cappella Vecchia e si concluderà in Piazza Michele Sovente.

LA VICENDA – La strada in questione ha ceduto, a causa di un dissesto, lo scorso 7 marzo, per via di infiltrazioni d’acqua, determinando in tal modo la compromissione degli edifici in loco e la successiva decisione di sgomberare alcune famiglie dalle loro abitazioni, perché ritenute pericolose. All’epoca il Sindaco illustrò una serie di interventi per la messa in sicurezza dell’area e promise nuovi aggiornamenti entro quindici giorni. Ma da quel giorno i cittadini non hanno avuto più notizie e soltanto in seguito a una petizione hanno ottenuto un nuovo incontro, nel corso del quale il primo cittadino ha garantito di essere in contatto con la Regione Campania e di aspettare una task force. Da quel momento i cittadini lamentano un completo stato d’abbandono.

LA RABBIA DEI RESIDENTI«Il Sindaco ci ha raccontato solo bugie in nove mesi, -esplodono i residenti che palesano, tra le altre cose, la difficoltà a transitare dei mezzi di soccorso e i danni subiti dai commercianti della zona.- Vogliamo risposte serie e concrete, nonché gli atti delle indagini da noi richieste».