QUARTO – Stop ai fiori freschi nel cimitero di Quarto, scatta il divieto a partire da martedì primo giugno fino al 30 settembre. L’obiettivo è salvaguardare la pubblica incolumità e garantire l’igiene. Il provvedimento del capo settore Ambiente/Cimitero nasce, infatti,per evitare la proliferazione di parassiti e insetti, nonché le esalazioni maleodoranti in caso di mancata rimozione di fiori secchi.