POZZUOLI – Al via il “Torneo di Pasqua”, manifestazione di calcio a cinque aperta agli Oratori della diocesi di Pozzuoli ed organizzata dal comitato flegreo del Centro Sportivo Italiano. All’invito hanno risposto duecento giovani divisi nelle categorie Under 10 (2009-2010), Under 12 (2007-2008) ed Under 14 (2005-2006) in rappresentanza delle associazioni Divino Maestro, San Castrese, Semi di Speranza, Sant’Artema, e San Massino Licola. Ad ospitare l’iniziativa le strutture oratoriali del Divino Maestro e di San Castrese a Quarto. L’obiettivo è quello di creare momenti aggregativi e formativi per i ragazzi con l’applicazione non solo dei regolamenti sportivi ma anche del fari play in campo e fuori dal rettangolo di gioco.

IL TERZO TEMPO – Riproposto l’esperimento del terzo tempo, già proficuamente applicato in precedenti manifestazioni e che il Csi sta puntando a far diventare in tutti gli appuntamenti una regola fissa da rispettare: il saluto reciproco tra i giovani atleti serve a stemperare agonismo e tensioni e a far crescere il rispetto reciproco. La manifestazione è coordinata da personale tecnico e giudici del Csi