POZZUOLI – Resta chiuso il nuovo reparto Covid del “Santa Maria delle Grazie” consegnato (in maniera simbolica) ieri. Nella struttura, realizzata al secondo piano della palazzina che ospita il Dipartimento di Salute Mentale, mancano infatti infermieri e medici a causa delle defezioni legate ai casi di coronavirus che hanno colpito l’intera struttura ospedaliera. Inoltre sono ancora in corso lavori agli impianti elettrici. Nonostante l’allestimento già effettuato (si è in attesa dell’approvvigionamento dei farmaci) l’apertura ai ricoveri è slittata ai prossimi giorni. Il nuovo centro, quando sarà completato, affiancherà il reparto covid allestito all’interno dell’edificio centrale: potrà ospitare fino a un massimo di undici pazienti, di cui quattro di terapia subintensiva.