POZZUOLI – Nuovi guai per Silvio De Luca, 41 anni, alias “o nanetto”, scarcerato a novembre dopo 10 anni di detenzione. Questa mattina gli agenti del commissariato di Polizia di Pozzuoli gli hanno notificato un’ordinanza di allontanamento in una casa lavoro: De Luca nelle prossime ore sarà condotto in una struttura nella regione Sicilia dove sarà obbligato a restare per un anno. La misura è scattata dopo le violazioni di cui si era reso protagonista negli ultimi tempi. Dopo essere venuto alla ribalta delle cronache per la festa con il cantante neomelodico Anthony nei “600 alloggi” di Monterusciello, ‘o nanetto fu arrestato il 4 gennaio scorso nel quartiere di San Ferdinando dove fu trovato in compagnia di due personaggi vicini al clan D’Ausilio di Bagnoli. Condannato a un anno di carcere con pena sospesa aveva l’obbligo di firma tutti i giorni presso il commissariato di Pozzuoli.