NAPOLI – Il Tar Campania ieri, analogamente a quanto deciso il 9 novembre scorso, ha respinto in via monocratica ulteriori due ricorsi proposti per la sospensione dell’Ordinanza regionale numero 89/2020, che dispone l’attività didattica a distanza nelle  scuole della Campania. Nel pomeriggio di oggi, inoltre, il Consiglio di Stato ha confermato le pronunce del Tar campano del 9 novembre 2020, pur chiedendo alla Regione il deposito di ulteriore documentazione istruttoria.  Resta pertanto confermata in Campania la didattica a distanza.