pozzuoliPOZZUOLI – Pozzuoli è leader in Campania per la raccolta differenziata tra i comuni di fascia superiore, con popolazione compresa tra i 50mila e i 100mila abitanti, con un notevole balzo in avanti rispetto agli anni precedenti. Con una percentuale arrivata al 72,34%, grazie ai suoi 83.426 abitanti, si posiziona  per la prima volta nella vetta della classifica di Legambiente. In tutta la regione risulta essere la tredicesima città, sulle 233 esaminate, ad aver raggiunto un’ottima soglia di raccolta. Il riconoscimento di “Comune Riciclone 2015”  (giunto alla sua undicesima edizione) è stato consegnato questa mattina da Legambiente nelle mani dell’assessore Franco Cammino. Pozzuoli è tra i 166 comuni che hanno superato la soglia del 65% di differenziata, tetto che permette di essere riconosciuti con ulteriori titoli di prestigio. Tra le altre cose è al secondo posto nella classifica per il riciclo di carta e cartone, preceduta da Salerno e seguita da Benevento. Al secondo posto anche per l’organico e al quinto per gli ingombranti.
LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO – «È un traguardo importantissimo – spiegaVincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli – che premia lo sforzo di tutta la nostra comunità. Cittadini ed Amministrazione insieme hanno dimostrato cosa significa tutelare il territorio. Ma ora non dobbiamo fermarci – continua il primo cittadino – l’impegno e l’abnegazione nel differenziare i rifiuti ci porta, oltre i riconoscimenti, una città più vivibile e pulita. La raccolta differenziata è stata in città un cambiamento nel modo di pensare l’ambiente, uno stravolgimento culturale, che è entrato totalmente nella coscienza collettiva dei cittadini. Ora – ha concluso il sindaco – dobbiamo da un lato mantenere i risultati, dall’altro lavorare anche con Legambiente per pianificare sistemi che riducano la quantità dei rifiuti». «C’è lo sforzo di tutti in questo obiettivo raggiunto – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Franco Cammino – Ora puntiamo a far aumentare questa soglia, ancora una volta tutti insieme.»