POZZUOLI – Nuova iniziativa da parte dei dipendenti della Prysmian di Pozzuoli a sostegno delle persone indigenti. Oltre ad aver decurtato il proprio stipendio e donato la quota alla Protezione Civile, i circa 500 operai hanno condotto autonomamente una raccolta di fondi attraverso la quale hanno acquistato generi di prima necessità da consegnare alla Caritasi di Pozzuoli e alle famiglie in difficoltà. “L’idea è partita da due miei colleghi, Carlo Caiazzo e Raffaele De Luca, con i quali abbiamo esteso il progetto alle altre squadre lavorative, raccogliendo grande gioia e disponibilità da parte di tutti. Il nostro ringraziamento va anche al sindacato e all’azienda che ci ha messo a disposizione i mezzi per coordinare l’iniziativa” ha spiegato Carmine Ennio, dipendente dello stabilimento di Arco Felice “portavoce” dell’iniziativa benefica.