Una delle 4 pistole sequestrate - Revolver Taurus 38 Special

NAPOLI – Una pistola modello Gabilondo Y Cia Vittoria, di fabbricazione spagnola, completa di caricatore con 7 cartucce calibro 45, un revolver marca Taurus, modello 38 Special, rifornita di 5 cartucce stesso calibro, entrambe le armi con le matricole punzonate ed inoltre, una pistola Beretta modello 81, calibro 7,65, completa di caricatore con all’interno 4 cartucce, una pistola marca Model 75, calibro 9 Para, di fabbricazione cecoslovacca, completa di caricatore e 24 cartucce calibro 38 Special. E’ il bilancio del sequestro operato, nella serata di ieri, dagli agenti della sezione “Volanti” dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, nel quartiere Scampia.

 

LA FUGA – I poliziotti, nell’ambito dei normali servizi di prevenzione e controllo del territorio, si sono imbattuti, in Via Fratelli Cervi, all’altezza dell’edilizia conosciuta come il Lotto TB, in un moto di grossa cilindrata, con targa coperta, a bordo della quale viaggiavano 2 individui, entrambi calzanti dei berretti che gli oscuravano parzialmente il volto. I due, alla vista della Polizia, hanno tentato di eludere ogni possibilità di controllo, fuggendo.

 

L’INSEGUIMENTO – Rincorsi per un lungo tratto, il passeggero è disceso dalla moto, proseguendo a piedi la sua fuga, disfacendosi, lungo il tragitto, di un borsello recante il marchio della SSC Napoli ed una borsa con la scritta Dolce&Gabbana, all’interno dei quali gli agenti hanno rinvenuto le armi sequestrate. Una delle armi, la pistola Beretta, è risultata rubata esattamente 5 anni fa, il 3 marzo del 2008, in S. Cipriano d’Aversa (Caserta). La Polizia Scientifica effettuerà gli accertamenti tecnico-balistici, al fine di rilevare impronte e verificare se le armi sono state utilizzate recentemente.

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]