QUARTO – Diventare sentinelle contro i “lanciatori” di sacchetti di rifiuti. E’ l’iniziativa ideata dall’amministratore di una pagina Facebook molto seguita, La voce di Quarto e che ha subito incassato il placet dell’assessore all’Ambiente, Andrea Perotti.

LA SEGNALAZIONE DI UNA LETTRICE – “Aiutaci a sconfiggere lo munnezzaro abusivo”, questo il nome dato alla campagna contro chi si rende responsabile dell’abbandono di rifiuti lungo la strada. L’idea è venuta fuori dopo la segnalazione di una lettrice, trovatasi al cospetto di un uomo che, dopo aver parcheggiato la propria auto, si liberava di rifiuti di ogni genere. Con tanto di foto dello “monnezzaro” di turno, dunque, si invita chiunque dovesse trovarsi nella stessa situazione a segnalarlo. Sarà poi la polizia municipale a fare il resto. Le segnalazioni possono essere anche anonime, inviando i dati e le fattezze del “furbetto” direttamente via posta elettronica e dunque senza comparire con il proprio profilo Facebook. «Per la pubblicazione sui social, di oscurare o coprire eventuali segni distintivi (viso e targhe) al fine di non incappare nella violazione della privacy» ricorda l’amministratore della pagina.