QUARTO – La città di Quarto vince contro il 5G. Arriva la sentenza del Tar che accoglie il ricorso presentato dai cittadini quartesi, assistiti dall’avvocato Elio Errichiello, contro l’installazione delle antenne 5G sul territorio del comune flegreo. Ad annunciarlo, in una nota, il consigliere comunale Rosa Capuozzo, seduta tra i banchi dell’opposizione: «Una battaglia vinta non solo per chi ha vissuto direttamente da vicino la paura di un nuovo scempio ambientale, come i residenti di via Cocci, ma una vittoria per l’intera collettività che si è trovata ad un passo dal dover affrontare questo ulteriore inquinamento elettromagnetico.  Siamo scesi in campo a manifestare come un’intera famiglia, perché Quarto lo è al di là dei colori e dell appartenenze. Una famiglia che come tale doveva essere guidata da un buon padre e che ad oggi, invece, si troverà a dover sostenere un nuovo esborso di denaro per esser stato condannato al pagamento delle spese».