A sinistra il divieto di accesso com'era fino a 24 ore fa, poi è arrivata la "copertura"
A sinistra il divieto di accesso com’era fino a 24 ore fa, poi è arrivata la “copertura”

QUARTO – Missione compiuta: il Comune ha finalmente provveduto ad oscurare i cartelli  che indicavano il divieto di accesso in via Pantaleo nonostante la strada fosse tornata percorribile già da una settimana. Lo avevamo scritto 24 ore prima dell’intervento del Comune, sottolineando la “distrazione” di chi fosse preposto alla segnaletica nell’avvertire gli automobilisti che quella che è una vera e propria alternativa a via Campana fosse tornata “libera”.

PRONTO INTERVENTO – Ora la segnaletica verticale è ancora lì, ma è coperta da plastica nera. Dopo circa due mesi, tanto quanto erano durati i lavori per la realizzazione di un tronco fognario, la strada era stata riaperta. Accadeva venerdì 5 maggio, ma i cartelli indicavano ancora il divieto di accesso. Nessuno si era preoccupato di rimuoverli. Gli automobilisti, in altre parole, non sapevano della “nuova” opportunità di raggiungere Quarto, provenendo da Licola, evitando la coda di via Campana, laddove “troneggia” il semaforo per il senso unico alternato dovuto al restringimento della carreggiata per uno smottamento risalente ad ottobre 2015. Difficile pensare ad una casualità, l’intervento di “copertura” dei cartelli è avvenuto a 24 ore da quanto avevamo scritto.