L'anziana fu legata ed imbavagliataISCHIA – Picchiava la nonna per soldi, V.l., 35enne, di Ischia, già noto alle forze. Nipote convivente della malcapitata 79enne, dopo la denuncia di quest’ultima è stato arrestato dai militari dell’aliquota radiomobile della compagnia ischitana e della stazione. Lo hanno bloccato all’interno dell’abitazione poco dopo aver aggredito la donna e averla cacciata in strada. Gli accertamenti a caldo hanno portato i carabinieri ad appurare che l’anziana donna veniva percossa, maltrattata e vessata dal nipote da tempo: il fine, estorcerle i risparmi. Durante l’arresto V.l. è stato trovato in possesso di 4.100 euro, di proprietà della nonna, alla quale sono stati subito restituiti. Dopo le formalità dell’arresto, per estorsione, maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni, il 35enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale. La vittima è stata affidata alle cure dei medici per traumi e contusioni.