di Alessandro Napolitano

primo_ccQUARTO – si svolgerà martedì 14 luglio, alle ore 10, il primo consiglio comunale dell’era Capuozzo. A distanza di ben tre anni, l’aula consiliare di piazzale Europa tornerà ad ospitare gli eletti. I punti all’ordine del giorno saranno ovviamente quelli “canonici” di ogni prima sessione dopo l’elezione di un nuovo sindaco. Oltre alla convalida di chi è stato eletto nell’ultima tornata elettorale, si passerà al giuramento del sindaco, alla comunicazione dei nominativi dei componenti della giunta, all’elezione del presidente dell’emiciclo, alla nomina della commissione elettorale, alla nomina dei giudici popolari, alla costituzione dei gruppi consiliari.

PRESIDENTE “ANZIANO” – A presiedere la seduta sarà il consigliere “anziano”, vale a dire Giovanni De Robbio, il più votato con 955 preferenze. La seconda convocazione è fissata per il giorno 16 luglio, alle ore 11. Torna dunque la “politica” in città, dopo una lunghissima pausa. Era il 2012 quando l’allora sindaco Giarrusso si dimise, ponendo così fine alla sua consiliatura dopo appena un anno. L’anno successivo, però, arrivò addirittura lo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni della camorra. In pratica tre anni ininterrotti di commissariamento.