Due centraline elettroniche, tre grimardelli e finti occhiali da vista sequestrati dai carabinieri di Quarto

QUARTO – Continuano i tentativi di furto d’auto nell’area parcheggio del centro commerciale “Quarto nuovo”, questa volta a finire in manette, arrestati dai carabinieri della tenenza locale, Augusto Farinella, 32 anni e Antonio Carrella, 22 anni, entrambi residenti a Castel Volturno e già noti alle forze dell’ordine, sorpresi in flagranza di furto di una Fiat 500 di un 35enne napoletano lasciata parcheggiata nell’area antistante del Centro di via Masullo. I ladri usavano sistemi tecnologici per disattivare gli antifurto.

MATERIALE PER IL FURTO SEQUESTRATO – Nel corso delle perquisizioni seguite all’arresto sono state inoltre rinvenute e sequestrate 2 centraline elettroniche usate per manomettere il sistema antifurto del veicolo rubato, 3 grimaldelli e un paio di finti occhiali da vista. I carabinieri hanno avviato anche ulteriori accertamenti visionando le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza del centro commerciale. Le immagini hanno consentito di accertare il coinvolgimento di Farinella nel furto di un’altra Fiat 500, quella di una 37enne di Pignataro Interanna, rubata precedentemente nella stessa area e poi rinvenuta parcheggiata a Varcaturo. Entrambe le auto sono state restituite ai proprietari. Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.