NAPOLI – Oggi 27 novembre 2017 si è tenuta a Napoli la cerimonia di consegna del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”, presso la sede dell’Istituto di Cultura Meridionale in via Chiatamone 63 (Palazzo Arlotta). Il Premio, giunto alla sesta edizione, a undici anni dalla scomparsa di Franco Landolfo, ricorda e valorizza l’impegno del giornalista, segretario dell’Ordine dei giornalisti della Campania, già vicedirettore del quotidiano “Roma”, fondatore e presidente dell’Arga Campania.

PREMIO INTERNET E FOTO/VIDEO REPORTAGE – ex aequo: “Incendi, i rifugiati sentinelle sul Vesuvio” di Carmine Alboretti (Paginevesuviane.it); “Pozzuoli, veleni e camorra: così muore la Foresta di Cuma” di Gennaro Del Giudice (Cronacaflegrea.it); Menzione speciale: “Così lo Stato è stato truffato con le ecoballe” di Agata Marianna Giannino (Il Giornale.it); “Non è soltanto Pummarola” di Giuseppe De Silva (Kompetere Journal); “Una notte con “agenti sentinella” nelle discariche abusive di Giugliano” di Maria Rosaria Ferrara (TeleclubItalia.it)

PREMIO CARTA STAMPATA – ex aequo: “Eroina? Meglio il provolone” di Maria Elefante (Famiglia Cristiana); “Napoli, per lo smog livelli da primato: stop alle auto inutile” di Antonio Folle (Roma); Menzione speciale: “Porte aperte, ecco il depuratore di Gradelle” di Antonino Siniscalchi (Il Mattino); “Sant’Antuono, benvenuto Carnevale” di Claudia Bonasi (il Mattino)

PREMIO RADIO-TELEVISIONE – ex aequo: “Piano di evacuazione, rischio Vesuvio” di Roberto D’Antonio (La7); “Un bivio per via Krupp” di Daniele Morgera (Rai); Menzione speciale: “Aira alla Commissione Ecomafie: fermate i demolitori disonesti” di Monica D’Ambrosio (Ricicla Tv); “Con i carabinieri forestali a cavallo sullo scenario lunare del Vesuvio dopo i roghi” di Nello Fontanella (Il Mattino Tv)

LA GIURIA – Il premio è indetto dall’Ordine dei Giornalisti della Campania, dal Sindacato Unitario Giornalisti della Campania, dal quotidiano “Roma” e dall’Arga Campania. La giuria è composta da Ottavio Lucarelli (presidente dell’Odg Campania), Claudio Silvestri (segretario del Sugc), Antonio Sasso e Pasquale Clemente (direttori del “Roma”), Geppina Landolfo, Antonella Monaco e Gianpaolo Necco (vertici Arga Campania) e da Gennaro Famiglietti (presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale).