L'assessore alla provincia di Napoli Filippo Monaco
Il neo dirigente del Petronio, Filippo Monaco

POZZUOLI – A Londra e Nizza 36 alunni dell’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Petronio” di Pozzuoli. Si tratta di un tirocinio che avrà la durata di un mese (il rientro è programmato per il 2 ottobre) finanziato dall’Unione Europea. I giovani, tutti provenienti dai comuni flegrei e dell’area nord di Napoli, partiti il 4 settembre, vivranno una esperienza di formazione per approfondire francese ed inglese e per conseguire certificazioni linguistiche indispensabili all’ingresso nel mondo del lavoro.

TUTTO A CARICO DELLA SCUOLA – «E’ una straordinaria esperienza di formazione – ha dichiarato il professor Filippo Monaco, neo dirigente scolastico dell’Istituto “Petronio” – gli allievi potranno imparare dal vivo il francese e l’inglese e potranno approfondire culture e stili di vita europei. Tutto è a carico della scuola che ha ottenuto i finanziamenti europei. Niente grava quindi sulle famiglie. È un’opportunità importantissima per i giovani e per le scuole anche in vista dell’ulteriore estensione dell’autonomia scolastica. L’istituzione scolastica ha il dovere di intercettare questi fondi e metterli a disposizione della platea scolastica. In questo modo vogliamo preparare i giovani del futuro. I nostri allievi devono poter essere preparati culturalmente, professionalmente e devono acquisire una visione europea».

95 ORE A STUDIARE IN TERRA STRANIERA – Gli interventi organizzati adesso e nel prossimo futuro dalla scuola hanno l’obiettivo di rafforzare l’apprendimento delle competenze chiave, offrendo l’opportunità di studiare o di fare un’esperienza lavorativa in Italia o in uno dei Paesi europei. Mirano allo sviluppo ed al rafforzamento delle competenze chiave degli allievi, con particolare attenzione alle “Competenze in lingua straniera” e allo sviluppo del “Senso di iniziativa e imprenditorialità”. Gli alunni studieranno per un mese all’estero – per quattro settimane – per un totale di 95 ore. “Our way to Europe” è il nome del corso in lingua inglese e “Connaissez vous le français et la France”. I ragazzi otterranno la certificazione linguistica delle competenze acquisite. Tutti i costi relativi al viaggio, vitto, soggiorno ed acquisizione della certificazione linguistica sono a carico dell’Istituto.