POZZUOLI – Resta rinchiuso nel carcere di Poggioreale Eugenio Del Giudice, il 45enne arrestato ieri sera a Monterusciello e di cui abbiamo dato la notizia in anteprima nella notte (http://www.cronacaflegrea.it/pozzuoli-droga-e-soldi-arrestato-spacciatore-a-monterusciello/). L’uomo, storicamente ritenuto uno dei fedelissimi del boss Gennaro Longobardi, è stato fermato nei pressi del “Parco Cuma” dai carabinieri del Nucleo Operativo di Pozzuoli e trovato in possesso di un chilo di hashish suddiviso in 10 panetti, 4 dei quali marchiati con la scritta “dragon”, e di 1.520 euro in contanti.

UOMO DEL BOSS – Eugenio Del Giudice finì in manette nel giugno del 2010 insieme ad altri 85 affiliati al clan Longobardi-Beneduce durante la maxi operazione “Penelope”. Un anno dopo fu assolto in primo grado per poi essere condannato in Appello a 10 anni di carcere. Dai collaboratori di giustizia Del Giudice fu accusato di essere “persona dedita alle estorsioni per conto del clan di Gennaro Longobardi” nonché “gestore di una piazza di spaccio nel quartiere di Monterusciello”.