11146296_10205543085890804_8565440461317683298_nPOZZUOLI – Dopo il nostro annuncio delle strisce blu all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, con la conseguente polemica scoppiata, anche il primo cittadino puteolano si dice contrario alla sosta a pagamento. «La decisione della giunta regionale del centrodestra di istituire un parcheggio interamente a pagamento all’esterno dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli mi trova in totale disaccordo». A dirlo è il sindaco Vincenzo Figliolia, che ha annunciato una lettera di contestazione alla direzione dell’Asl Napoli 2 Nord e al governatore Stefano Caldoro.

GIUSTE LA PROTESTE – «Gli utenti hanno ragione a protestare – ha continuato il primo cittadino – perché si tratta di imposizioni vessatorie che non tengono minimamente conto delle esigenze dei cittadini e del diritto alla salute. Non è ammissibile che una persona che debba assistere un familiare ricoverato per tutto il giorno e per la notte successiva debba pagare una tariffa spropositata che superi finanche i dieci euro. Occorre un piano di sosta che salvaguardi gli utenti del nosocomio flegreo, che garantisca una parte del parcheggio ad ingresso libero con strisce bianche, a beneficio soprattutto di coloro che sono costretti a stare in ospedale per intere giornate, e tariffe più eque e meno vessatorie per quelli che decidono di parcheggiare nelle aree a pagamento».