POZZUOLI – Nelle prossime ore sarà convocato il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. A farsi promotore della richiesta è stato il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, dopo l’inferno di fuoco che domenica ha presentato come sfondo il megaquartiere di Monterusciello. In fiamme “Mister Risparmio” e la vicina pasticceria “D’Angelo”. Il bar, ieri mattina, ha riaperto i battenti. Completamente devastato dalle fiamme, invece, l’esercizio commerciale che si occupa della vendita di casalinghi, prodotti per la casa, oggettistica da regalo, prodotti da giardino e per la scuola, prodotti food di prima necessità.

L’APPELLO – «Gli inquirenti stanno lavorando per capire cosa sia accaduto domenica sera ai danni di “Mister Risparmio” a Monterusciello. Un rogo ha distrutto l’attività imprenditoriale di persone che ogni mattina, con sacrificio, lavorano onestamente e a cui va tutta la mia umana vicinanza. Non si esclude la pista del dolo. Anche in altre zone sono avvenuti episodi simili – dichiara il sindaco di Pozzuoli –  Le forze dell’ordine stanno valutando minuziosamente ogni elemento. Agli imprenditori, se vittime di minacce, rivolgo ancora una volta un accorato appello: denunciate! Non vi lasceremo soli».