POZZUOLI – Nuovo colpo ai danni del “Proshop” di Toiano, il negozio di articoli per la casa che dall’estate del 2017 ad oggi ha subito ben 8 rapine. Poco dopo le 19 di oggi (giovedì 31 gennaio) un uomo armato ha minacciato dipendenti e clienti portando via gran parte dell’incasso. «Non fate casino che faccio presto» ha esclamato il rapinatore che è riuscito ad entrare nel locale dopo essersi finto un cliente, eludendo così i controlli da parte del vigilantes all’ingresso. A quel punto ha raggiunto il corridoio che portava al reparto vendite, ha indossato un passamontagna e ha iniziato a brandire un’arma.

BERSAGLIO – «Non siamo riusciti a vederla ma ci ha minacciati di usarla» ha raccontato un dipendente, che ha visto il malvivente portare via il bottino e scappare all’esterno, su via Antonino Pio. Dopo la paura sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli che hanno avviato indagini. La rapina è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza installate nel locale. Dal giorno della sua apertura il “Proshop” è diventato bersaglio dei rapinatori: ad oggi si contano ben 8 rapine, le ultime due messe a segno nel luglio scorso in appena una settimana (sotto il video dei due colpi).