farmacia-domizianaPOZZUOLI – Inseguito dalle vittime e picchiato dalla folla. E’ l’epilogo di una rapina andata in scena ieri pomeriggio a Pozzuoli, ai danni della farmacia “Domiziana” in via Anfiteatro, nei pressi di “Piazza del Ricordo”. Ad avere la peggio è stato un giovane rapinatore, che dopo aver messo a segno il colpo è stato inseguito dal personale dell’attività commerciale a cui hanno dato manforte alcuni passanti. Il colpo è stato messo a segno poco dopo le 17.30

IL LINCIAGGIO – Il giovane, dopo aver minacciato le vittime con una pistola, si è fatto consegnare l’incasso. Ma al momento della fuga il colpo di scena: mentre cercava di raggiungere lo scooter parcheggiato davanti al locale, un medico ha lanciato un portaombrelli facendo cadere il mezzo. A quel punto il rapinatore non è riuscito a risalire sullo scooter ed è stato raggiunto dal personale della farmacia e da alcuni passanti che dopo avergli sfilato il casco lo hanno colpito con schiaffi, pugni e calci. Nonostante il linciaggio l’uomo è riuscito a scappare, perdendo i soldi del bottino. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato di Pozzuoli. Il rapinatore avrebbe agito insieme a un complice che si sarebbe dato alla fuga prima del linciaggio.

(seguiranno aggiornamenti)