POZZUOLI – Ormai può essere tranquillamente ribattezzata la fontana della vergogna. Il “monumento” presente in  Piazza 2 marzo continua a indignare per la condizioni vergognose in cui versa. Acqua verde, rifiuti che galleggiano e getto spento. E’ così che si presenta agli occhi dei “fruitori” della piazza ai piedi del Rione Terra. Una situazione di degrado che dura da tempo e per la quale proprio non si riesce a trovare una soluzione definitiva.

LE FOTO