donna-stalker-728x406
La donna riceve un selfie e scatta la paura

di Violetta Luongo
POZZUOLI –
“Sono davanti alla tua palestra”, questo è il messaggio, accompagnato da un selfie, che una ragazza si vede recapitare sul proprio telefonino. A inviarlo il suo ex fidanzato D.P. di 30 anni che nel giorno del suo compleanno, decide di fare una sorpresa alla donna con la quale aveva avuto una relazione sentimentale durata fino a due anni fa. Sorpresa non gradita visto che il 30enne, non avendo mai accettato la fine della storia, aveva cominciato da allora a perseguitare la ex compagna.

STATO D’ANGOSCIA – L’invio di quel messaggio ha generato nella giovane donna uno stato d’angoscia, nei confronti dell’uomo che l’attendeva  fuori alla palestra per abbracciarla. Il GIP del Tribunale di Napoli da una settimana, aveva emesso nei confronti del 30enne un provvedimento di divieto di avvicinamento dei luoghi frequentati dalla vittima.

INTERVENTO PROVVIDENZIALE – D.P., però, non si era dato per vinto e, nel pomeriggio di ieri, si è comunque presentato a Monterusciello nella speranza di incontrare la donna fuori alla palestra. Provvidenziale l’intervento di una volante del Commissariato di Polizia “Pozzuoli”, guidato dal vice-questore aggiunto Pasquale Toscano, che, proprio in quel frangente, era in transito nella zona per i normali servizi di prevenzione e controllo del territorio. I poliziotti, intervenuti alla richiesta d’aiuto della giovane donna, hanno bloccato il 30enne arrestandolo e conducendolo al carcere di Poggioreale.