POZZUOLI – Gennaro Buiano, parrucchiere di Pozzuoli, è uno dei protagonisti del programma televisivo ‘La clinica per rinascere – Obesity Center Caserta‘, in onda su Real Time. Il 39enne di Monterusciello, titolare di un coiffeur al Rione Toiano, ha deciso di prendere in mano la sua vita e di cambiarla quando l’ago della bilancia è arrivato a 207 chili. L’uomo è stato sottoposto alla Sleeve Gastrectomy, un intervento chirurgico per dimagrire rivolto a soggetti con problemi di obesità. L’operazione consiste nella riduzione del volume dello stomaco, attraverso l’asportazione di una parte dello stesso. Il format “La clinica per rinascere”, prodotto da Endemol Shine Italy Spa con la collaborazione di Pesci Combattenti, presenta come sfondo la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, in provincia di Caserta. Al suo timone il dottor Cristiano Giardiello, direttore del Dipartimento di Chirurgia.

Gennaro, perché hai deciso di intraprendere questo percorso? Ho iniziato questa esperienza, lunga e difficile, perché avevo bisogno di una rivincita. Nel corso della mia vita ho dovuto affrontare tante prove e molti sacrifici. Affidarmi al centro per il trattamento dell’obesità della Clinica Pineta Grande rappresenta per me un grande riscatto. E’ il momento di pensare alla mia salute e di smetterla di rifugiarsi nel cibo.

Quanti chili hai perso finora? Le registrazioni sono iniziate nel mese di settembre e termineranno ad aprile con il giorno della “rinascita”. In 47 giorni ho perso 50 chilogrammi. Non è stato un periodo semplice: sono stato sottoposto all’intervento chirurgico per la riduzione dello stomaco e sono rimasto in ospedale per circa due mesi per alcune complicanze legate ad un’ernia ombelicale.

Che voto dai a questa esperienza? Sto vivendo un periodo felice e in totale serenità. Ammetto che non sono mancati i momenti difficili. Ci sono state fasi dure da affrontare, crolli emotivi: sono arrivato addirittura a rifiutare il cibo e a chiudermi in me stesso. Ringrazio il dottor Giardiello, la psicologa Filomena Cesaro e la dietista Rita Schiano di Cola: sono stati tre angeli. Senza di loro non avrei potuto farcela.

Come ti senti oggi? L’equipe mi ha dato l’opportunità di rinascere e di abbattere ogni barriera che mi sono costruito nel corso di questi anni. Rivolgermi al dottor Giardiello mi ha permesso di condividere i miei disagi e di superarli. Mi sento una persona nuova.

Com’è il tuo rapporto con il cibo? Sto seguendo una dieta equilibrata che mi fa sentire bene. Mangio piccole porzioni di cibo in determinate fasce orarie. Gli infermieri del centro sono sempre disponibili ed attualmente effettuano visite domiciliari.

Quale consiglio dai a chi si trova ad affrontare problemi di obesità? Il mio suggerimento è quello di affidarsi al dottor Giardiello e alla sua squadra di professionisti. Sono persone competenti ed umane. Consiglio questo percorso perché il paziente viene accolto da un personale dedicato da cui ricevere tutte le cure e le informazioni utili.