di Angelo Greco

I due presunti aggressori risiedono in via del Mare
I due presunti aggressori risiedono in via del Mare

POZZUOLI – Padre e figlio entrambi pregiudicati di Pozzuoli aggrediscono con un coltello un 38enne anche lui pregiudicato residente a Giugliano. È accaduto domenica sera nella frazione puteolana di Licola. Poco chiara per ora la dinamica dei fatti. L’aggressione infatti potrebbe essere correlata ad una segnalazione giunta al 113 qualche ora prima dell’accertamento del ferimento dell’uomo di Giugliano.

UNA RISSA – Erano circa le 22.30 quando una chiamata al 113 annunciava una violenta rissa in località Licola Paese, una rissa che avrebbe coinvolto circa 30 persone, tanto è vero che la polizia avrebbe chiesto supporto a due pattuglie di carabinieri per gestire meglio la situazione.

IL FERIMENTO – Giunti sul posto gli agenti del commissariato di Pozzuoli e i carabinieri non hanno trovato più nessuno. Successivamente però presso il pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli giungeva il 38enne giuglianese con ferite da arma da taglio all’addome. In un primo momento la vittima ha tergiversato sulle cause del ferimento e sugli aggressori. Successivamente però si è arrivato alla denuncia a piede libero di padre e figlio residenti in via del Mare a Licola. Si suppone che la rissa segnalata e due fatti possano essere collegati. Sull’accaduto indagano congiuntamente i carabinieri e a polizia.