POZZUOLI«Gentile direttore, attraverso le pagine del suo giornale vorrei far notare quella che ritengo sia una incongruenza. Le spiego: da cinque giorni sono positiva al Covid, l’esito l’ho avuto con tampone veloce effettuato presso una farmacia in zona Solfatara. Ebbene, oltre a non aver ricevuto alcuna comunicazione da parte dell’Asl ho riscontrato che il mio green pass rafforzato è ancora valido. L’ho fatto controllare e passato allo scanner risulta valido e mi permetterebbe di accedere in locali pubblici. Una cosa che trovo veramente assurda. Ovviamente da madre e persona onesta e con senso civico mai mi permetterei di commettere tale reato, ma mi chiedo quante persone invece lo fanno? Perchè non si blocca il green pass quando viene riscontrata la positività?» (M.R.L.)